Soldati israeliani pattugliano il confine tra Israele e Libano il 31 gennaio 2013, un giorno dopo l'attacco notturno israeliano nell'area di confine tra Libano e Siria. (Jack Gueza / AFP / Getty Images)
Soldati israeliani pattugliano il confine tra Israele e Libano  il 31 gennaio 2013, un giorno dopo l'attacco notturno israeliano  nell'area di confine tra Libano e Siria. (Jack Gueza / AFP / Getty Images)
Un reportage sul Libano che dà voce alle tante realtà e pluralità del Paese dei Cedri: 'Libano nel baratro della crisi siriana' di Matteo Bressan e Laura Tangherlini (Poiesis Editrice) è un testo che aiuta a inquadrare i problemi e le tensioni che il Paese attraversa,... Leggi...

Commenti

Questa foto scattata attraverso un buco in un muro il 24 giugno 2014 nella città di Ramadi, in provincia di Anbar, mostra gli edifici che sono stati danneggiati durante i combattimenti tra le forze governative, tra cui combattenti sunniti anti-Al-Qaeda le milizie Sahwa (il Movimento del Risveglio), e i militanti anti-governativi, inclusi quelli dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante (Isis). (AFP / Getty Images)

La questione dell'aiuto all'al-Anbar, la provincia irachena sotto l'Isis

Questa settimana a Washington mi sono imbattuto in alcuni cittadini dell'al-Anbar che avevano tutti perso i loro amici o parenti nella lotta contro l'estremismo islamico. Hanno detto cose interessanti. L'al-Anbar è la provincia dell'Iraq virtualmente al 100 per cento arabo sunnita. Nel 2003-2004 ha resistito all'invasione americana, nel 2006-2007 ha dato vita al movimento del Risveglio, che ha... Leggi...
. (fonte: Voci Globali)

'Quaderni Ucraini', intervista a Igort

La riedizione dei 'Quaderni Ucraini' del fumettista italiano Igort, usciti per la prima volta nel 2010, è l’occasione per fare qualche domanda a chi ha scelto di raccontare un Paese con le storie della gente comune attraverso lo strumento del graphic journalism, formula con cui si indica l’insieme di fumetto, letteratura e giornalismo. Igort, come è cambiata oggi la sua percezione... Leggi...
Dei bambini giocano con la neve sopra un carrarmato a propulsione autonoma SU-76 in un museo militare locale a Nizhny Novgorod, a circa 430 chilometri da Mosca, l'11 gennaio 2015. (Kirill Kudryavtsev/AFP/Getty Images)

L'impero russo potrà rinascere?

Sono seduto in un McDonald a bere un cappuccino e mangiare un cornetto dinanzi alla vista spettacolare di uno dei monasteri più famosi della città, se non del Paese. Questa situazione non sarebbe insolita se non mi trovassi a San Pietroburgo e il monastero in questione non fosse fuori dal comune. È il monastero di Alexander Nevsky, così chiamato in onore dell'eroe più importante e ammirato... Leggi...
La popstar Bono ha annunciato di sostenere un piano che prevede di rubare i terreni africani e di rimpiazzare i suoi sistemi agricoli con gli Ogm e le sostanze chimiche dell’aziende americane.
  (Daniel Berehulak/Getty Images for Freud)

Bono sostiene Monsanto e G8 in un programma contro l'agricoltura africana

Di Jonathan Benson, scrittore collaboratore di Natural News Bono, popstar degli U2 in caduta libera, ha annunciato che sosterrà un piano sostenuto dagli Stati Uniti in Africa. Il piano avrà l'effetto di distruggere il nutrimento del suolo e saccheggiare l'Africa, rubando i terreni e rimpiazzando i suoi sistemi agricoli con gli ogm e le sostanze chimiche delle aziende americane. Nel recente... Leggi...
Persone si riuniscono per una veglia a Marsiglia il 7 gennaio 2015 a seguito di un'attacco armato agli uffici del giornale satirico Charlie Hebdo a Parigi lo stesso giorno. (AFP/Getty Images)

L'esperienza di un parigino alla manifestazione dell'unità francese

A pochi giorni dagli attacchi terroristici, causa di tanta agitazione, tristezza e rabbia in tutta la Francia, il Paese si è rialzato e dimostra al mondo di non lasciarsi distruggere nello spirito e in ciò che rappresenta. Mentre nella confusione cerca di trovare delle risposte al perché si sono verificati questi eventi, forti emozioni si manifestano e tutti sembrano avere un proprio parere.... Leggi...
Passeggeri in attesa all’aeroporto di Londra Heathrow (Peter Macdiarmid/Getty Images)

Rabbia da volo: cosa non fare a 9 mila metri

Ci sono persone che fanno cose disgustose e fastidiose sugli aerei, spesso dimostrando poco riguardo e pazienza nei confronti degli altri passeggeri. Un comportamento sconsiderato da parte di pochi passeggeri può rendere il volo una tortura per chiunque. Lo Studio annuale sul galateo in aereo di Expedia 2014 ha classificato le principali violazioni del galateo sugli aerei, riportate dai... Leggi...
11 dicembre 2014: sicurezza fuori dal Theatre all'Ace Hotel di Los  Angeles prima della premiere del film The interview. Sony ha annunciato  il ritiro del film, probabilmente a seguito dell'attacco hacker di  novembre. (Photo credit should read -/AFP/Getty Images)

Guerre informatiche, in gioco l’economia e la libertà

«Pyongyang – ha detto lo storico Hyung Gu Lynn - ha capito che colpire l’economia oggi miete più vittime che destabilizzare la politica. Un gruppo di hacker, per il capitalismo, è più devastante di una testata atomica e chi assedia il web bombarda il pianeta». La vicenda dell’attacco hacker alla Sony per boicottare l’uscita del film 'The Interview' non smette di sollevare inquietanti... Leggi...
poster del film per la premiere di 'The Interview' al cinema dell'Ace Hotel di Los Angeles, California, l'11 dicembre 2014 (AFP/Getty Images)

Perché la Sony deve rilasciare 'The Interview'

Potrebbero impedirci di scoprire se The Interview è un buon film. Dopo un’esplicita minaccia di terrorismo e le notizie trapelate ai giornali sul furto, da parte di alcuni hacker nord coreani, di una gran quantità di email confidenziali, di informazioni su pagamenti e di sceneggiature inedite, la Sony ha ceduto: ha cancellato, oltre alla premiere, anche l’uscita nei cinema, il Dvd e la richiesta... Leggi...
Fumo, uno scimpanzé di 15 mesi, apre uno dei suoi regali di Natale a Sydney, il 9 dicembre 2014. (William West/AFP/Getty Images)

Il Natale è un periodo di consumismo sconsiderato

Questo è il periodo del consumismo sconsiderato. Amo fare regali quando vengono dal cuore, ma li odio se sono cose di cui nessuno ha bisogno, regalate solo perché ci sentiamo in obbligo. Vi propongo una storia che illustra ciò di cui sto parlando. Ai tempi del college, un mio amico mi si è avvicinato e mi ha detto: «Voglio darti una dritta, la mia nuova ragazza ti ha comprato un... Leggi...
polizia (Shutterstock)

Il sequestro di Sydney mostra la pericolosità dei social network

La gente è stata inondata di informazioni al termine del sequestro di Sydney, avvenuto in un palazzo nel Central Business District. L’assalto, terminato con la morte del rapitore, si è verificato dopo una giornata di grande tensione, anche se i dettagli riguardo l’esito rimangono poco chiari. Mentre erano state date istruzioni precise ai tradizionali organi di stampa su ciò che dovessero e non... Leggi...
John Nania, direttore dell'edizione inglese di Epoch Times, parla in occasione del forum per il Decimo anniversario dei Nove Commentari al Capitol Visitor's Center di Washington D.C. il 3 dicembre 2014 (Lisa Fan/Epoch Times)

I 'Nove Commentari' mostrano la via per il futuro della Cina

In questo mese di 23 anni fa, migliaia di capaci e ben istruiti esperti osservatori dell'Unione Sovietica sono rimasti sorpresi come un cervo dai fari di un automobile quando non sono riusciti a prevedere l'improvviso crollo dell'Unione Sovietica. Cos'è che nel 1991 quegli esperti sovietici non comprendevano e che probabilmente non comprendono anche gli esperti della Cina di oggi? È grazie a... Leggi...
Ad agosto 2014, Ethan Gutmann ha presentato il suo nuovo libro 'The slaughter: Mass killings, organ harvesting, and China's secret solution to its dissident problem'.
  (Gentile concessione di Ethan Gutmann)

Ethan Gutmann: perchè leggere il mio libro sul genocidio in Cina

EDIMBURGO - Giovedì alla Word Power Books, Ethan Gutmann ha dato il via alla promozione ufficiale nel Regno Unito del suo nuovo libro Il massacro: uccisioni di massa, la raccolta di organi e la soluzione segreta della Cina al problema dei dissidenti. Il libro è una potente testimonianza sulla comparsa di nuovi metodi di repressione, tortura ed esecuzione messi in atto dal Partito Comunista... Leggi...

Le notizie di oggi in breve