Spremuta di anguria per i senzatetto

Alcuni momenti della distribuzione della spremuta di anguria ai senza tetto (Screen Shot / Village food factory)

A Tamil Nadu, in India, quest’uomo dal cuore grande ha deciso di preparare un’enorme spremuta di anguria da offrire ai senzatetto. Sicuramente sarebbe più veloce con un frullatore o una centrifuga, ma Arumugam Gopinath aggiunge amore e generosità in ogni bicchiere di succo che prepara e distribuisce.

Ecco come fa: prima taglia la calotta superiore dell’anguria e con un utensile a forma di stella schiaccia la polpa fino a renderla liquida. Versa il succo ottenuto il un recipiente e lo cola per eliminare i semi. Pratica nell’anguria un piccolo buco dove inserisce un rubinetto, trasformandola così in una specie di ghiacciaia da cui spillare la spremuta.

Ora può andare a distribuire i bicchieri riempiti, forniti di cannuccia, ai poveri.

 

Articolo in inglese: He hand juices 220 pounds of watermelon—but it’s what he does with it that has me surprised

Traduzione di Francesca Saba

Top