Pericolo di incendio, Lenovo richiama 80 mila Pc portatili

Sono stati richiamati 78 mila portatili Lenovo ThinkPad X1 Carbon negli Stati Uniti e 5 mila e 500 in Canada. (SAMANTHA SIN/AFP/Getty Images)

Lenovo ha richiamato 80 mila computer portatili a causa di un potenziale rischio di incendio. Il produttore di computer, questa settimana ha richiamato di propria iniziativa alcuni modelli ThinkPad X1 Carbon di quinta generazione.
La nota dell’azienda cinese dichiarava che «Lenovo ha riscontrato che un limitato numero di tali laptop potrebbe avere una vite non ben fissata, in grado di danneggiare la batteria, causando un surriscaldamento che potrebbe potenzialmente provocare un incendio».

I laptop sono stati venduti da Lenovo.com, CdW, Insight, Connection, Zones e da altri rivenditori fra dicembre 2016 e novembre 2017.
Fox news ha riportato che ufficialmente sono stati richiamati 78 mila portatili ThinkPad X1 Carbon negli Stati Uniti e 5 mila e 500 in Canada.

Chiunque possieda un Lenovo può verificare sul sito del produttore inserendo il numero di serie, se il proprio laptop è in incluso tra quelli da restituire. La compagnia ha anche detto che sta offrendo un programma di ispezione gratuito per i laptop interessati.
Fox news ha riportato che la Commissione USA sulla sicurezza dei beni di consumo ha assicurato che per ora non ci sono stati incidenti dovuti a surriscaldamento o a incendio dei portatili.

 

Articolo in inglese: Lenovo Recalls 80,000 ThinkPad X1 Carbon Laptops Due to Potential Fire Hazard

Traduzione di Fabio Cotroneo

Top