Medicina cinese: la rabbia e l’elemento Legno

L’equilibrio per contenere la rabbia è rimanere flessibili ma coinvolti. (Shutterstock)

Arrabbiato?

Tutti ci arrabbiamo a volte, giusto? Io sicuramente posso diventare furiosa e sono sicura che anche tu hai dei momenti di rabbia. Fa male provare la rabbia, ed è spesso considerata un’emozione inaccettabile. Ma la Medicina tradizionale cinese ha una visione differente della rabbia.

La teoria dei Classici Cinque Elementi della medicina cinese afferma che ognuno dei cinque elementi è relazionato a una particolare emozione. L’emozione associata all’elemento legno è la rabbia. Il legno è anche l’elemento della primavera, per questo è appropriato pensarci proprio ora.

Questo elemento esemplifica l’energia della crescita, del cambiamento e dell’accettazione. È un’energia molto attiva che permette tanto movimento e progresso, sia internamente che esternamente. In primavera potremmo avere più energia per portare avanti dei progetti, da qui le classiche ‘pulizie di primavera’. È un buon momento dell’anno per lavorare su qualsiasi blocco. Vogliamo smuovere le cose quindi possiamo avere accesso a tutta quella fantastica energia. La primavera è un momento di azione, di cambiamento e di rinascita.

D’altro canto, quando siamo bloccati o limitati, il legno è anche l’energia della frustrazione, della rabbia e dello stress. Come l’elemento legno, la rabbia può renderci rigidi e inflessibili – come l’albero che si spezza con un forte vento anziché ondeggiare.

Quindi cosa possiamo imparare dall’elemento legno? La chiave qui è la flessibilità. Se ci conteniamo in maniera troppo rigida, ci spezzeremo e crolleremo. Se siamo troppo deboli e malfermi, come un albero poco radicato, non c’è né crescita né un vero potenziale per il cambiamento. Perciò l’equilibrio sano è rimanere flessibili ma solidi. Dato che il legno esemplifica l’energia della crescita, riguarda anche la visione, il pianificare e il prendere le decisioni, tutte cose essenziali per un cambiamento creativo. Cerca di essere risoluto (non arrabbiato), flessibile (non rigido), e di rimanere focalizzato sulle persone e i progetti importanti della tua vita.

Il legno esemplifica l’energia della crescita, del cambiamento e dell’accettazione (Shutterstock)

Nella Medicina tradizionale cinese gli elementi sono inoltre associati agli organi del corpo. L’elemento legno rappresenta il fegato e la cistifellea. La funzione del fegato è considerata quella di essere il grande architetto per la nostra visione del futuro. Il fegato è il centro della pianificazione strategica. La cistifellea si crede sia il centro della nostra abilità di prendere decisioni e giudicare saggiamente. Dalle funzioni del fegato e della cistifellea, possiamo pianificare e scegliere – combiniamo nuove possibilità future con il buon senso del passato e, come risultato, possiamo vedere il chiaro e appropriato percorso da intraprendere.

Jennifer Dubowsky dal 2002 è un’agopuntrice professionale con uno studio nel centro di Chicago,in Illinois. La Dubowsky ha conseguito la laurea in Scienze motorie presso l’Università dell’Illinois a Chicago e il titolo di Master in medicina orientale al Southwest Acupuncture College di Boulder in Colorado. Durante i suoi studi ha effettuato uno stage presso l’ospedale Sino-japanese Friendship di Pechino in Cina. La Dubowsky ha effettuato ricerche, scritto articoli e tenuto conferenze sulla medicina cinese. Cura un popolare blog sulla salute e sulla medicina cinese sull”Acupuncture Blog Chicago’. Il suo primo libro si intitola Adventures in Chinese Medicine. Per contattarla visitare il sito www.tcm007.com.

Immagine di una bimba arrabbiata fornita da Shutterstock

Immagine del diagramma dei cinque elementi fornita da Shutterstock

Articolo in inglese: ‘Chinese Medicine: Anger and the Element of Wood



Top