Linda di Chamounix di Gaetano Donizetti al Teatro Costanzi di Roma

L’opera Linda di Chamounix del compositore italiano Gaetano Donizetti (1797-1848) sarà in scena dal 17 al 28 giugno al Teatro Costanzi di Roma, sotto la direzione di Riccardo Frizza.

Il soprano inglese Jessica Pratt interpreterà Linda, la fidanzata segreta di Carlo, il Visconte di Serval. Per sfuggire alle insidie del marchese di Boisfleury, che vuole sedurla, la giovane scappa dalla casa dei suoi genitori e si reca a Parigi.

L’opera, composta sul libretto di Gaetano Rossi, è un melodramma semiserio rappresentato per la prima volta a Vienna nel 1842. L’aria Oh luce di quest’anima, che canta Linda nel primo atto, è nota per le sue esigenze interpretative. Nel seguente video questo brano di Donizetti viene cantato da Jessica Pratt:

Dopo il suo debutto nel 2007 nei panni di Lucia, nell’opera Lucia di Lammermour, Jessica Pratt si è esibita nei principali teatri del mondo. Recentemente è stata Lucia al Victorian Opera di Melbourne e sarà al Teatro Metropolitan di New York per interpretare la Regina della notte de Il Flauto magico di Mozart.

Carlo, il Visconte di Serval, sarà interpretato dal tenore spagnolo Ismael Jordi, a eccezione della serata del 28, in cui i panni del personaggio saranno assunti da Giulio Pelligra. Nel seguente video Ismael Jordi interpreta la romanza del secondo atto Linda! – Se tanto in ira agli uomini.

Recentemente il tenore ha interpretato Alfredo nell’opera La traviata di Giuseppe Verdi al teatro la Fenice, ruolo che riproporrà nei prossimi mesi nello stesso teatro. Il tenore sarà anche Nemorino all’Opera di Rhin di Strasburgo ne L’elisir d’amore e sarà Edgardo in Lucia di Lammermour a Zurigo e Tokyo. Tutte opere di Donizetti.

Il baritono italiano Bruno di Simone interpreterà il marchese di Boisfleury, l’uomo che segue Linda a Parigi, ma che sarà sermpre respinto dalla giovane.

I genitori sono preoccupati per la figlia, e suo padre Antonio, interpretato dal baritono pugliese Roberto De Candia, si reca anch’egli a Parigi per cercare Linda, ma non la riconosce: un tempo una giovane di campagna, adesso è diventata una donna ricca e vive in uno degli appartamenti del Visconte.

Il contralto Ketevan Kemoklidze sarà Pierrotto, il giovane orfano che aiuta Linda; Christian Van Horn interpreterà il prefetto, Saverio Fiore sarà l’intendente del feudo e Caterina Di Tonno invece sarà Magdalena, la madre di Linda.

L’opera ha un lieto fine, ma la protagonista impazzisce temporaneamente quando crede che il suo fidanzato l’ha tradita.

«Per me Linda è un personaggio molto fragile, messo sotto tante pressioni e situazioni difficili e strane che le fanno perdere la ragione, però la ragione le torna con l’amore», racconta Jessica Pratt nel seguente video.

Il direttore Riccardo Frizza ha spiegato che quest’opera di Donizetti è finalmente tornata a Roma dopo 103 anni e che per la produzione attuale si sono preoccupati specialmente dell’orchestazione e della struttura.

La regia è di Emilio Sagi, la scenografia di Daniel Bianco, le luci di Albert Faura e i costumi di Pepa Ojanguren. L’opera Linda di Chamounix al Teatro Costanzi di Roma è in coproduzione con il Gran Teatre del Liceu di Barcellona.

Top