Gli straordinari benefici dei semi di canapa

I semi di canapa, grazie all’alto valore nutritivo, dovrebbero essere presenti nell’alimentazione di tutti. Hanno un sapore meravigliosamente cremoso e possono essere gustati con cereali, muesli, condimenti per insalate e dessert oppure per preparare il latte senza lattosio. Sono costituiti da proteine ​​facilmente digeribili, presentano un perfetto bilanciamento tra i grassi omega-6 a omega-3 (in rapporto 3:1) e contengono acido gamma linolenico, aminoacidi essenziali, antiossidanti, calcio, carotene, clorofilla, rame, fibra, ferro, magnesio, fosfolipidi, fosforo, fitosteroli, potassio, vitamine B1, B2, B6, D, E e zinco.

Di seguito, una serie dei principali benefici connessi ai semi di canapa.

Proteine – I semi di canapa contengono 20 aminoacidi, di cui nove essenziali (che il corpo non può produrre) e sono quindi completi dal punto di vista proteico. Contengono anche fitosteroli, sostanze che aiutano a mantenere il cuore in salute. Aggiungere due cucchiai alla propria alimentazone, può fornire il 24 per cento del fabbisogno quotidiano di proteine, mentre tre cucchiai in un frullato o in insalata, ne aggiungono dieci grammi.

Contrastano il cancro – Un articolo del British Journal of Cancer ha parlato della potenziale capacità del Thc [tetraidrocannabinolo, un principio attivo presente nella canapa in piccole quantità, ndt] di invertire la glioblastoma multiforme, una forma di cancro al cervello. Il Journal of Breast Cancer Research and Treatment ha convalidato la capacità del Thc di migliorare anche le fasi avanzate del cancro al seno.

Minerali – I semi di canapa sono ricchi di ferro, magnesio, fosforo e zinco. Il magnesio è necessario in più di 300 reazioni chimiche del corpo.

Salute del cuore – Studi clinici hanno mostrato la loro capacità di influenzare positivamente il cuore e di abbassare il rischio di malattie cardiache.

Fibra – Il consumo di fibra quotidiano, secondo le recenti raccomandazioni, dovrebbe attestarsi a 25 grammi per le donne e a 38 per gli uomini. La maggior parte degli americani assume poca fibra, ma questo vale anche per la società occidentale moderna. Pertanto, per mantenere l’intestino in movimento e prevenire la costipazione, si possono aggiungere tre cucchiai di semi di canapa che forniscono un grammo di fibra.

Ricchi di calorie – Sono una fonte concentrata di calorie: tre cucchiai contengono 170 calorie, una buona notizia per quelle persone che cercano di aumentare il peso in modo pulito.

Eczema – L’olio di canapa è molto nutriente per capelli, pelle e unghie. I ricercatori hanno scoperto che i pazienti con pelle secca e condizioni infiammatorie alla pelle come l’eczema hanno migliorato il suo aspetto grazie a questo olio.

Riducono l’infiammazione – Gli omega 3, secondo la ricerca scientifica, sono grassi essenziali che riducono l’ infiammazione. Per questo motivo il loro consumo può ridurre il rischio di patologie croniche come malattie cardiache, cancro e artriti, nonché abbassare la pressione sanguigna e il livello di colesterolo.

Cervello – Gli omega 3 si trovano in quantità concentrate nel cervello e possono svolgere un ruolo importante nel migliorare la cognizione e la memoria.

Gla – Contengono acido gamma linolenico, un grasso omega 6 che aiuta a mantenere sani capelli, pelle e unghie, abbassa il colesterolo cattivo, migliora il metabolismo e aiuta a facilitare la capacità del corpo di bruciare i grassi. Riducono inoltre l’infiammazione generale del corpo.

Anti-artrite – La ricerca ha dimostrato che la canapa offre dei benefici contro l’artrite: un’ottima notizia per chi soffre di questa malattia, di artrite reumatoide e di dolori articolari.

Perdita di peso – Come già detto contengono molte fibre, che possono aiutare a sentirsi più sazi e a ridurre la voglia di zucchero, dando una sensazione di pienezza che può aiutare a evitare lo spuntino tra i pasti. Tutto questo aiuta nella perdita di peso.

Articolo in inglese: ‘12 Amazing Health Benefits of Hemp Seeds

Traduzione di Massimiliano Russano

Top