24 e 26 giugno, Friedemann Vogel nella serata Nureyev alle Terme di Caracalla

All’aperto, all’interno del complesso archeologico delle Terme di Caracalla, si terrà la prossima serata Nureyev, dove primi ballerini, solisti e corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma si esibiranno nelle scene dei balletti Raymonda, Il Lago dei Cigni e Bayadere. L’artista tedesco Friedemann Vogel sarà il principale ospite.

Vogel è nato a Stoccarda, ha studiato nella scuola John Cranko della sua città e all’Académie de Danse Classique Princesse Grasse di Monaco con Marika Besobrasova. Dal 1999 è membro del Corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Stoccarda dove, da giugno del 2012, è il primo ballerino e partecipa ai tour internazionali. Nel 2015 ha vinto il titolo nazionale ‘Kammertänzer’. Nel seguente video il primo ballerino danza il terzo atto del balletto Raymonda.

La serata a Caracalla comincia con il terzo atto di Raymonda, balletto classico che racconta la storia di una giovane e del suo fidanzato quando lui ritorna dalla guerra. Marius Petipa creò le coreografie nel 1898, con le musiche di Alexander Glazunov. Nella ripresa della produzione di Nureyev a Roma parteciperanno Patricia Ruanne e Frédéric Jahn.

Rudolf Nureyev (1938-1993) è stato acclamato come uno degli artisti più famosi del ventesimo secolo. Sono numerose le sue modifiche e produzioni di balletti classici.

Il programma include scene de Il Lago dei Cigni, nel quale il compositore russo Pëtr ?ajkovskij ricreò il sogno del principe Siegfried. La sua anima aspirava a trovare un amore puro e ideale. Friedemann Vogel nel video seguente danza la coreografia di Nureyev:

  • La Polonaise, atto I
  • Pas de Trois del cigno nero, atto III

La prima rappresentazione de Il Lago dei Cigni ebbe luogo al Teatro Bolshoi di Mosca il 20 febbraio 1877, con la coreografia di Julius Wenzel Reisinger.

Per concludere, il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma si esibirà nel terzo atto de La Bayadere, la storia di Nikiya, la danzatrice del tempio.
Il giovane Solor ha tradito Nikiya festeggiando un fidanzamento con Gamzatti, la figlia del Rajah. La Bayadere muore uccisa da un serpente mentre balla e nel terzo atto il giovane si addormenta e la ritrova nel regno delle ombre, dove nuovamente le giurerà fedeltà eterna.

La prima rappresentazione de La Bayadere avvenne a San Pietroburgo, Russia, presso il Teatro Bolshoi Kamennyj il 23 gennaio 1877 con la coreografia originale di Marius Petipa e le musiche dell’austriaco Ludwig Minkus.

Immagine del 1900 del balletto La Bayadere nella scena del regno delle ombre (Wikimedia Commons)

La prima rappresentazione della Serata Nureyev a Caracalla si è tenuta mercoledì 22 giugno alle 21. Le repliche si tengono venerdì 24 e domenica 26 giugno.

Friedemann Vogel, primo ballerino del Stuttgart Ballet. (Immagine di un video)

Top