Anonymous: attacco informatico all'Isis (+ Video)

08.02.2015
Massimo Marcon
Screenshot dell'intervista di Tech24, postata da France24. Il membro di Anonymous ha affermato che il gruppo sta usando «verità e logica» per contrastare l'Isis. (Screenshot / France24)
Screenshot dell'intervista di Tech24, postata da France24. Il membro di Anonymous ha affermato che il gruppo sta usando «verità e logica» per contrastare l'Isis. (Screenshot / France24)

Anonymous con un attacco informatico ha oscurato o cancellato centinaia di account Twitter o Facebook di presunti esponenti dello Stato Islamico, e ha pubblicato anche numerosi indirizzi Ip della rete jihadista, ha riportato Askanews.

Il gruppo informatico per la prima volta rivendica in un video su youtube l’azione come un «insieme di persone di ogni razza, credo e religione, poveri e ricchi, studenti e lavoratori, hacker, cracker, spie e agenti governativi».

L'offensiva anti Isis, denominata #OpISIS, segue a quella lanciata contro i jihadisti all'indomani della strage di Parigi nella redazione di Charlie Hebdo. In un passaggio del video gli ‘Anon’ denunciano: «I terroristi che si fanno chiamare Stato Islamico, Isis non sono musulmani».

E ancora: «Vi daremo la caccia, spegneremo i vostri siti, account, email e riveleremo chi siete. D'ora in poi non ci sono luoghi sicuri per voi online. Sarete trattati come un virus e noi siamo la cura. Internet è nostro».

Visita la nostra pagina Facebook e il nostro account Twitter