Il Concorso Internazionale di Pianoforte di Ntd Tv premia Dmitri Levkovich


Il vincitore del concorso Dmitri Levkovich (Larry Dye for NTD Television)



Il pianista e compositore ucraino-canadese Dmitri Levkovich ha vinto il primo premio del Concorso Internazionale di Pianoforte di Ntd television.

L'argento e il bronzo sono andati invece, rispettivamente, agli interpreti russi Evgeny Starodubtsedv e Oleg Khudyakov. I finalisti sono stati selezionati il 30 settembre tra più di 40 pianisti arrivati a New York da 17 Paesi.

La Ntd Television, promotrice dell'evento, dedica molto spazio alla diffusione della musica classica occidentale e orientale ed è parte dell'Epoch Media Group. Viene considerata la tv indipendente in lingua cinese più seguita al mondo.

Una delle più interessanti richieste rivolte ai concorrenti selezionati, era quella di suonare una melodia inedita, dal titolo Regno Glorioso, che racchiude sia elementi dello stile classico occidentale che di quello tradizionale cinese.

Quando Levkovich l'ha saputo ha pensato che fosse uno scherzo. Ma poi, racconta, «più la suonavo, più mi piaceva  ̶  ha riferito il pianista in un'intervista a Ntd Tv  ̶  E alla fine, in realtà, mi ha incantato».
«Devo dire che c'è stato un momento, mentre suonavo la melodia, in cui mi sono sentito come se mi stesse trasformando in un cinese, in quei quattro minuti di durata del pezzo».

Tra i brani che Levkovich ha interpretato nella fase finale, c'era 'Preludio, corale e fuga' di Franck, e il Preludio di Rachmaninoff Op.23.

Il vincitore ha commentato con umiltà: «È stata una sorpresa per me vincere. Ancora non ci credo».

Il pianista Russo Evgeny Starodubtsedv, al momento della consegna dell'argento, ha elogiato la selezione di opere che era stata fatta per il concorso: «Questa competizione è molto speciale», ha affermato.

Evgeny Starodubtsev

Il concorrente vincitore del premio di bronzo, anche lui russo, è il giovane pianista Oleg Khudyakov. Quest'anno a salire sul podio sono stati proprio tre slavi.

Oleg Khudyakov

Il premio alla migliore interpretazione della canzone 'Regno Glorioso', è stato consegnato agli interpreti cinesi Long Jia e Li Weiyan.

«Quando ho suonato per la prima volta questo pezzo, ho pensato: "Wow, è molto facile. C'è solo un arpeggio con la mano sinistra e poi una melodia molto bella con la destra, e questo è tutto"», ha raccontato Li Weiyan, aggiungendo: «Tuttavia, nel suonarla, ho scoperto subito che in realtà c'erano molti dettagli sottili, tante variazioni di tonalità, con uno stile cinese della melodia che mi ha ricordato molto la mia terra».

Li Weiyan

Long Jia Qi, 19 anni, studia alla Juilliard School di New York. Riferendosi a Regno Glorioso ha descritto una sensazione di libertà dei suoni, come quelli prodotti dal Guzheng, un antico strumento cinese. «Questo pezzo è libertà e pace. In quei quattro o cinque minuti, mi son sentito tornare a casa. Il pezzo fluisce da te come l'acqua, ed è come il vento»

Long Jia Qi

Gli organizzatori del concorso hanno sottolineato che, anche se il livello dei partecipanti è stato molto alto, il concorso dovrebbe essere per tutti un'occasione importante per imparare la vera musica classica.

Ntd Tv prende molto seriamente la questione del preservare l'arte classica cinese e occidentale. I contenuti televisivi infatti non includono musica moderna, e agli artisti internazionali occidentali e orientali viene quindi data molta visibilità.

Il concorrente italiano Gabriele Strata, 17 anni, ha ricevuto un premio onorario, e ha riferito ai giornalisti di New York che la musica classica non è paragonabile alla musica moderna.  «Il mio sogno è quello di diventare un grande pianista», ha dichiarato, aggiungendo che gli fa molto piacere parlare con il pubblico dopo l'esibizione.

Il pianista Hrant Bagrazyan, la russa Elizaveta Ivanova e Daniel Parker sono stati premiati per le loro esibizioni eccezionali.

Anche la Ivanova ha parlato delle sue sensazioni nell'interpretare il pezzo inedito Regno glorioso: «Mi piace molto, mi piacerebbe averlo nel mio repertorio»

Il coreano Yoon Kyung Jang, che ha ricevuto una menzione d'onore tra i finalisti, sentiva di star suonando con la mano sinistra uno strumento cinese, e con la mano destra un canto. «Sembrava un brano tradizionale cinese».

Nel concorso hanno ricevuto dei premi di riconoscimento anche Connie Kim-Sheng, Cecilia Sakong, Bang Shyuan Chen,Tiffany Poon, Satu Paavola, Davide Cava, Shih-Wei Wuang, Daniël van der Hoeven, Minhae Lee e Hyo Kyung Ha.

 





Top