Nexus addio, il nuovo smartphone di Google è Pixel


(Screenshot da Youtube)



Google ha annunciato, in una maniera tutta sua, la data di presentazione del nuovo smartphone 'Pixel': l'annuncio ufficiale è apparso su una pagina denominata 'made by Google'. L'indirizzo del link è un chiaro richiamo ai prodotti di Big G, mentre la pagina al suo interno mostra la classica barra di ricerca Google che si trasforma progressivamente in una sagoma di uno smartphone.
A sinistra appare la data di presentazione, il 4 ottobre, mentre a destra il logo 'G' del colosso americano. Lo spot animato visibile a quell'indirizzo è disponibile anche in video su YouTube, ed è apparso per la prima volta in esclusiva durante la prima della nuova stagione di Big Bang Theory:

L'evento si terrà a San Francisco e inaugurerà la nuova famiglia 'Pixel' degli Smartphone Google, andando così ad abbandonare la precedente gamma dei Nexus. Il nuovo brand-name è adottato sulla scia dei nuovi notebook 'chromebook' di Big G. Secondo quanto rivela una fonte di androidpolice, Google presenterà due varianti del nuovo smartphone, Pixel e Pixel XL. La stessa fonte rivela anche che la versione più piccola, da 5 pollici e con 32gb di memoria interna, arriverebbe a costare circa 600 euro. Presumibilmente la versione più grande, che sarà da 5,5 pollici, costerà un po' di più.

La costruzione di entrambi i dispositivi questa volta verrà affidata all'azienda taiwanese Htc: questo significa che Big G ha optato per la 'Cina libera', dopo la parentesi Nexus 6P, la cui costruzione era passata sotto le mani della cinese Huawei. La scelta probabilmente non è casuale e potrebbe derivare dalle recenti accuse rivolte a Huawei, Lenovo e Xiaomi, di utilizzare software di spionaggio sui loro prodotti. Il fratello minore del Nexus 6P, il 5X, era stato costruito dalla Sudcoreana Lg, anch'essa situata in un Paese libero da restrizioni, legami e controllo del governo cinese (a differenza della vicina Corea del Nord).

Sul web stanno circolando inoltre alcune immagini inedite di entrambi i dispositivi, Pixel e Pixel XL:

Le immagini, che sono comparse sempre su androidpolice, mostrano un device non ancora ultimato e non definito nei dettagli. Tuttavia si può notare dalle stesse come il design e la struttura del nuovo dispositvo Google, che secondo le voci sarà in alluminio, coincidano con quello 'accidentalmente' mostrato, sempre di recente, nello spot della Nest, compagnia di automazione domestica acquisita da Google nel 2014:

Il dispositivo avrà il supporto al nuovissimo Android 7.0 Nougat, e potrebbe integrare la nuova piattaforma di realtà virtuale Daydream VR. Sempre secondo i rumor, l'hardware monterà una Cpu Qualcomm Snapdragon 820, con 4GB di Ram e fotocamera principale da 13Mp. Ma tutto questo e altri dettagli come le specifiche hardware e i prezzi verrà annunciato con esattezza il 4 ottobre 2016.

 





Top